Foxmark su Chrome



Passata l'euforia iniziale sul lancio di Google Chrome ecco che mi ritrovo a fare i primi "litigi". Firefox infatti possiede un'arma su cui Chrome ancora non può contare: i plug-in. Questi erano specie di programmini che consentono di effettuare alcune operazioni estremamente utili (esempio memorizzare i segnalibri, ecc.) che rendevano firefox veramente speciale. Ebbene, per quanto riguarda Foxmark, il pratico memorizzatore di segnalibri vi è una soluzione. Nel blog ufficiale hanno infatti dichiarato come stanno lavorando per realizzare i plug-in su Chrome, ma per il momento hanno migliorato la my.foxmark page, da cui accedere ai segnalibri direttamente dal sito. Lavori in corso dunque.

Il messaggio: WORK IN PROGRESS!

Pubblica questo articolo

1 commento:

  1. Effettivamente era uno dei problemi che avevo notato. Speriamo attivino i plugin presto, perchè tutto sommato sembra un buon browser

    RispondiElimina